Rendering

Fino ad alcuni anni fa per la progettazione di una costruzione o di una semplice ristrutturazione , i
cosiddetti disegni tecnici dominavano la scena , oggi con la computer grafica hanno preso piede i Rendering (restituzione grafica) che, non solo permettono una precisione millimetrica sia nel calcolo di superfici e volumi che nel computo metrico, ma il cliente ha la possibilità, non più di immaginare osservando un disegno ma di “vedere”, perchè per quanto sia fervida la nostra immaginazione, è difficile avere in mente l’immagine esatta di quello che sarà il risultato finale dell’intervento.
Così la BRU.MATI 3P , con il suo progettista ed interior design Marco Brunetti in collaborazione con i vari architetti di fiducia, da forma ad una idea permettendo al cliente di “entrare” in casa sua ancora prima che diventi reale, ottenendo così un’anteprima dei lavori e di lasciare in mano l’esecuzione della ristrutturazione con la sicurezza di sapere l’effetto che si otterrà al termine .Con la progettazione grafica si ha la possibilità di capire se si desidera realmente ad esempio abbattere un muro , cambiare colore ad una stanza, cambiare i pavimenti, oppure se si vuole inserire una cucina con penisola o una ad angolo, ecc…
Spesso infatti, potrebbe succedere che una cosa che piace nella propria mente, vista applicata nella realtà
potrebbe non dare lo stesso effetto.